Una fuga per due

Febbraio è il mese romantico per eccellenza e, uno dei regali preferiti dalle coppie, è una fuga lontano da tutto e da tutti. Abbiamo scelto tre mete diverse, in città, alle terme e in campagna, per dimenticare stress, tensioni e ritrovarsi più innamorati di prima.

Veneto – Champagne e laguna 

Inutile negarlo: Venezia è da sempre in testa alle classifiche delle mete più desiderate, soprattutto per una fuga d’amore. Si può vivere sull’isola della Giudecca, dove si trova il Molino Stucky, albergo con camere che sembrano piccole dimore private con vista sulla laguna. Il fiore all’occhiello sono il centro benessere, dove prenotare un massaggio di coppia con aromaterapia, e il famoso Skyline Rooftop, il bar panoramico dove sorseggiare un calice di champagne con la vista che abbraccia la città illuminata. Si può chiedere al concierge di prenotare il percorso “Itinerari segreti”, che porta alla scoperta del piano superiore di Palazzo Ducale, un dedalo di corridoi e stanze dove lavoravano archivisti e contabili, con armerie e prigioni segrete, quelle descritte anche dal re di tutti gli amanti, Giacomo Casanova, che vi fu detenuto.

Info: Molino Stucky, molinostuckyhilton.it

Toscana: i piaceri dell’acqua termale 

Antichissime acque termali, verde a perdita d’occhio e un relais di grande charme, il Saturnia Spa & Golf Resort,  indirizzo perfetto per un weekend di coppia in una delle Spa più premiate e grandi al mondo. Le Terme di Saturnia sfruttano il prezioso patrimonio delle acque sorgive a 37°C., integrandolo con sia con trattamenti che utilizzano apparecchiature dell’ultima generazione, sia con terapie manuali chiamate “Ispirazione di Maremma”. Utilizzano prodotti del territorio come olio d’oliva extravergine, miele, pepite di vinacciolo e si abbiano a fanghi specifici, per un’azione detossinante e anti-età. Alla sera il ristorante gourmet Acquacotta, premiato con una stella Michelin, si illumina con le luci delle candele, per una cena che celebra la grande cucina toscana. In più, gli sportivi, possono contare su un campo da golf con un percorso da campionato 18 buche.

Info: Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, termedisaturnia.it

Campania: tranquilli nel bosco

Passato e presente. Il primo è rappresentato dagli splendidi saloni e dai giardini della Reggia di Caserta, la residenza reale più grande al mondo, mentre il secondo si trova a un’ora di distanza, nella città magica di Benevento. Qui, l’artista Mimmo Paladino ha realizzato l’Hortus Conclusus un insieme di sculture che raccontano la storia della città, posizionate nell’ex complesso conventuale di San Domenico. In mezzo a questi due poli il verde assoluto del Parco Naturale del Taburno, da esplorare a piedi partendo dal Relais La Pampa Excellence, un’elegante tenuta di campagna che produce olio e vino, oltre a coltivare grani antichi, ormai introvabili, prodotti che poi sono impiegati nella cucina del ristorante. Poche e curatissime camere e una Spa con piscina riscaldata, area umida con percorsi d’acqua e un ricco menu di massaggi che arrivano da tutto il mondo.

Info: La Pampa Relais, relais.pampaexcellence.it