Vuoi veramente rigenerarti? Scopri il restorative yoga

Vuoi veramente rigenerarti? Scopri il restorative yoga

Immagine Restorative Yoga

Il Restorative Yoga è una disciplina alla portata di tutti che permette di conoscersi a fondo, scoprire la propria essenza. In più aiuta a essere più lucidi e rilassati mentalmente, a rigenerarsi, a essere in armonia con il proprio corpo. Tutti hanno bisogno di ritagliarsi uno spazio da dedicare a se stessi e il restorative yoga è il modo migliore.

Il restorative yoga è uno stile moderno, rilassante e rigenerante. Trae origine dall’uso di supporti (coperte, cuscini, mattoni, cinte, sedie, ecc.) per facilitare le asana, secondo le indicazioni del maestro B.K.S. Iyengar, approfondite e mirate dall’insegnante di yoga, sua allieva, Judith Hanson Lasater, e da Bo Forbes, psicoterapeuta e formatrice di yoga therapy. In Italia si fa attualmente riferimento ad Audrey Favreau, allieva e assistente di Judith Hanson Lasater, che organizza workshop e teacher training.

Le lezioni di restorative yoga hanno una particolare struttura:

  • In un ambiente silenzioso e poco illuminato, si inizia e si chiude col cosiddetto “Check in”, pochi minuti di autoascolto per cogliere tensioni nel corpo e nella mente, stando in posizione sdraiata oppure seduta, con le mani sull’addome e gli occhi chiusi. Questo permette di prendere consapevolezza delle proprie condizioni fisiche e mentali, prima e dopo la pratica, e può diventare un’abitudine di ascolto di sé da portare anche al di fuori della pratica.
  • Si praticano tre, quattro asana tenute a lungo, dai 5 ai 20 minuti, e in maniera passiva grazie ai  molti supporti, eventualmente con una particolare respirazione, avvolgendo il corpo in una coperta per dare sensazione di protezione e calore, e mettendo una mascherina sugli occhi.

La modalità di pratica del restorative yoga porta a rilasciare completamente la tensione muscolare, attivando così quella parte di sistema nervoso, il parasimpatico, che placa la frequenza del battito cardiaco, abbassa la pressione sanguigna, rallenta il respiro e le funzioni del corpo.

Il primo effetto è di vivere un profondo rilassamento durante la pratica, con la mente che, calmandosi, resta comunque attenta nel vivere l’esperienza. La pratica regolare del restorative yoga ci fa prendere coscienza delle tensioni che sono presenti quotidianamente nel nostro corpo e nella nostra mente, ci insegna a gestire meglio gli stimoli a cui siamo esposti, a reagire meno intensamente e, quindi, a ritrovare con più facilità il nostro equilibrio interiore.

Soprattutto, stare nel silenzio, raccolti in sé stessi, stimola il potenziale di autoguarigione dentro di noi. Il restorative yoga si rivela ottimale per affrontare sintomatologie legate a stress e ansia, dato che riduce i livelli di cortisolo (ormone dello stress). Inoltre, porta rafforzamento del sistema immunitario, miglioramento dei processi digestivi, stimolazione del sistema linfatico. Agisce sul dolore cronico, l’ipertensione, la fatica fisica e l’insonnia. Questa pratica lavora anche a livello di depressione, dato che il processo di rigenerazione aiuta la creatività e l’autostima, oltre ad aumentare la concentrazione e l’equilibrio.

Per le sue caratteristiche, Il restorative yoga può essere praticato senza limiti di età o di condizione fisica, anche in gravidanza, e senza bisogno di esperienza precedente nello yoga. In particolare, può essere una pratica di grande efficacia per chi ha un ritmo professionale e lavorativo stressante o sta vivendo fasi di vita critiche. È anche molto utile per gli sportivi, o per chi fa intense attività fisiche in generale, per lavorare non solo a livello di recupero muscolare ma anche di tensione da prestazione.

Ringrazio per il prezioso contributo Susanna Cesarini, sociologa, counsellor, insegnante di kundalini yoga e restorative yoga, specializzata in consulenza agli sportivi e Yoga Coach per le aziende per www.yoga-coaching.org, alla quale si può fare riferimento se si è interessati alla pratica del restorative yoga nella propria azienda.

0 Comments

Rispondi:

CONTATTACI

Inviaci una e-mail e ti risponderemo al piú presto!

Sending

Accedi con Nome Utente

Forgot your details?

REGISTRATI ORA